Dhaulagiri (2005-2006) Stampa E-mail
KatmanduTrekkingBambiniCampo base

Il sapore amaro di una cima quasi raggiunta, una rinuncia che ancora mi brucia al solo pensiero.

2005

Partiamo sempre noi 3 dall’ultimo campo a 7200 metri, per cercare di raggiungere la cima degli 8164 metri della nona montagna più alta del mondo.
Al campo a 6400mtSalita verso la cimaIn mezzo alla buferaRitorno al base

Il giorno prima 2 koreani ed i loro sherpa ci dicono di aver raggiunto la cima senza incontrare difficoltà tecniche e così alle 2 del mattino partiamo veloci nel gelo della notte; da 7500 metri guardando verso valle vedo i lampi che illuminano le scure nuvole nella vallata, uno spettacolo impressionante, temporale in valle e noi tre piccoli uomini al buio oltre le nuvole che cercano l’aria ogni 30-40 passi...

A quota 8000 le tracce dei koreani finiscono in cresta... Decidiamo di continuare.

Mascotte

Quota 8100.
Una cornice di neve ci blocca la strada, non possiamo proseguire in sicurezza, dobbiamo scendere... 3400 metri percorsi dal campo base in 3 giorni e solo 67 metri ci separano dalla cima...Al rientro i koreani ci proposero di dire che eravamo tutti arrivati in cima... 

In quella stagione altri 3 tentativi, di cui uno fino a 7600 metri per cercare di vedere quegli ultimi metri ma non ci fu verso e così finì la nostra avventura su quello che è considerato uno degli 8000 più facili...

2006

Nel 2006 torniamo alla carica forti dell'esperienza dell'anno prima.

Sempre il solito gruppo, con noi anche Fabio Agostinis che divide con me la tenda, ricordo le grandi risate che ci siamo fatti durante le sere ai campi in quota, una persona speciale che purtroppo ci ha lasciato...

La nostra salita procedeva molto  bene e dopo qualche "puntata" in alta quota decidiamo di tentare la cima.

Purtroppo poco prima del tentativo mi colpì una bronchite, ugualmente decisi di partire ma al campo a 6400 metri fui costretto a rinunciare e scendere, non volevo mettere a repentaglio la mia vita e quella di Romano e Nives.

Negozi di KathmanduBambinaI nostri cuochiFabio

Per me è stato difficile dover scendere, mentre i miei compagni raggiunsero la cima.

Mancavano soltanto 60 metri alla cima dal punto che raggiungemmo nel 2005, e forse fu questa la cosa più difficile da digerire...


SalitaRomanoLuca a 7200mtVerso il campo 1